top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreNico Basket Femminile

LA BUTERA CLINIC NICO BASKET TORNA A VINCERE ANCHE IN TRASFERTA


PALLACANESTRO FEMMINILE PONTEDERA – BUTERA CLINIC NICO BASKET 64-76


PONTEDERA = Lorenzini n.e, Garbini 7, Braccagni*18, Puccini*2, Rossi A. 18, Rossi V.*6, Daddi*9, Preziuso, Chiti*4, Galiberti n.e. All.Pandolfi


BUTERA CLINIC = Tongiorgi 2, Salvestrini*21, Pini*22, Sestito 8, Montiani*2, Mariotti Al. n.e, Mariotti An.2, De Luca*8, Bargiacchi n.e, Giglio Tos*9, Parodi 2. All.Rastelli


NOTE : parziali (14-22) (32-39) (52-55)



La vittoria lontano dalle mura amiche del PalaPertini mancava dallo scorso 14 ottobre, dove le ragazze di coach Rastelli portarono a casa la posta in palio, dopo una battaglia decisa nell’ultimissimo minuto in quel di Piombino. Anche ieri, come ampiamente pronosticato, non è stata una partita per niente semplice. Le rosanero sono scese in campo contro una formazione – la Pallacanestro Femminile Pontedera – che quando gioca in casa, vende particolarmente cara la pelle. L’avvio però non sembra pendere verso questo scenario. La Butera Clinic Nico Basket parte subito con il piede sull’acceleratore, cogliendo di sorpresa le padroni di casa; infatti il distacco si fa velocemente importante, con le nostre ragazze che scappano sul +13 (7-20). Pontedera è però una squadra che non muore mai e con il passare dei minuti inizia ad ingranare, avvicinandosi pericolosamente alla Nico (20-25). Quando sembra che le pontederesi abbiano la grande possibilità di impattare nel punteggio, davanti a loro si presenta una Carolina Salvestrini in serata di grazia, (autrice di 21 punti) che permette alle proprie compagne di rimanere saldamente in vantaggio. Si va all’intervallo con le ragazze di coach Rastelli avanti di 7 lunghezze (32-39). Al rientro dagli spogliatoi si assiste al solito brutto copione. Le padroni di casa salgono in cattedra e prendendo sempre più fiducia, creano non poche difficoltà a una Nico che probabilmente è ancora rimasta negli spogliatoi: il parziale è eloquente, 7-0 a favore di Pontedera è parità perfettamente ristabilita. Si ripresenta ancora una volta un momento chiave: le padroni di casa hanno in mano l’inerzia della gara e danno l’idea di poter scappare nel punteggio, ma la Butera Clinic Nico Basket non è dello stesso avviso, soprattutto il duo Salvestrini-Pini, con l’ultima top scorer con 22 punti. Nel finale del terzo periodo, dopo alcuni minuti caratterizzati da sorpassi e controsorpassi, le rosanero riescono a racimolare quei 3 punti di vantaggio (52-55) che in una partita del genere hanno una grande importanza. Come da previsione, la gara si decide nell’ultimo quarto. La situazione di “stallo” rimane tale fino a 3 minuti dal termine. L’equilibrio viene rotto in nostro favore grazie a due palloni recuperati e 4 punti segnati da parte di Sofia De Luca, giovanissima classe 2008, che si è fatta trovare pronta in un momento delicatissimo; insieme alla “piccola” Under 17, sulla spallata decisiva, c’è anche la firma di Valentina Sestito, all’ultima partita in maglia Nico. Due punti importantissimi, sia in chiave campionato ma soprattutto per il morale, dato che nel mese di dicembre le partite da giocare sono ancora 3 e di conseguenza l’importanza di ogni minimo dettaglio sale alle stelle.

-“Sono stati 40 minuti molto tirati, in un campo difficile con una squadra molto fisica e intensa che ci ha messo in difficoltà in alcuni tratti – commenta coach Rastelli – offensivamente abbiamo un po' sofferto perché non siamo riuscite a giocare con fluidità, dato la loro aggressività e in difesa abbiamo avuto troppe disattenzioni; quando abbiamo registrato la difesa, siamo riuscite ad esprimere un buon gioco anche in attacco; sono due punti che ci servono, bene e avanti cosi”

123 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page