top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreNico Basket Femminile

CINQUINA PER LE U17; LE U19 A UN PASSO DAL COLPO CONTRO LE CAMPIONESSE IN CARICA


Nel Quinto appuntamento con il “Punto sul nostro Settore Giovanile”, andiamo a registrare ottimi risultati per le “piccole” rosanero. Le Under 17 mettono a segno altre due vittorie, rimanendo a punteggio pieno dopo cinque giornate di campionato; invece le Under 19, nonostante la sconfitta, disputano la miglior partita degli ultimi due anni contro una formazione del calibro di Piombino - vincitrice degli ultimi 3 campionati – in una sfida dove gli attacchi di entrambe le formazioni hanno visto il canestro grande quanto una piscina (78-80) il risultato finale.

 

 

 

UNDER 19

 

BUTERA CLINIC NICO BASKET – BASKET GOLFO FEMMINILE 78-80

 

BUTERA CLINIC = Modini*11, Mariani*16, Bargiacchi 10, Parodi*8, Scatizzi n.e, Mengoli*14, Parlanti 6, Magrini, Menegazzo n.e, Lolli 9, Scaffai*4.   All.Nicolosi

 

GOLFO = Cagiada n.e, Vallini n.e, Latini*11, Vannozzi n.e, Bigio 3, Poggi*30, Zucchini*20, Malia*3, Govi 5, Griffa*8.   All.Biancani

 

NOTE : parziali (20-25) (38-45) (56-58)

 

 

Una partita che sicuramente ha fatto divertire il pubblico presente sugli spalti del PalaPertini di PonteBuggianese. Di fronte alla Butera Clinic Nico Basket c’era il Basket Golfo Piombino, formazione abituata a primeggiare in Toscana, dato gli ultimi tre campionati vinti. L’impegno quindi si presenta subito ostico, ma le giovani rosanero non si fanno intimorire e giocano fin da subito a viso aperto. Fin dalle prime battute gli attacchi prevalgono sulle difese, e neanche di poco. Le ospiti provano a imporre il proprio ritmo alla gara, ma si trovano davanti una Nico Basket che controbatte colpo su colpo. Il copione viene recitato senza colpi di sorpresa fino a due minuti dalla pausa lunga; infatti, qualche sbavatura di troppo, permette alle nostre avversarie di andare all’intervallo con 7 lunghezze di vantaggio (38-45). Al rientro dagli spogliatoi, le nostre ragazze sono ancora più decise di giocarsela fino in fondo: un break in nostro favore, in pochissimi minuti, ci dà la possibilità di rientrare a stretto contatto delle Piombinesi. Al suono della terza sirena i punti che separano le due squadre sono solo due (56-58). Gli ultimi dieci minuti sono vietati ai deboli di cuore: sorpassi e controsorpassi. In campo si vede un sano agonismo, che rende ancora più avvincente la contesa. L’incertezza su chi porterà a casa la posta in palio, rimane forte. Solamente nelle ultimissime battute, Piombino riesce a distanziarci di 4 punti (75-79). Ma a meno di 10 secondi dalla fine, una bomba di Lolli riaccende le speranze di poter riuscire a mettere a segno un colpo che avrebbe del clamoroso. Le ospiti mettono a segno il tiro libero del +2 (78-80) e con 3 secondi dalla sirena finale, Mariani lascia partire una preghiera da metà campo, che per un pelo, non è andata a segno.

-“ Dobbiamo fare i complimenti alle ragazze – commenta coach Nicolosi – abbiamo giocato 40 minuti di qualità, in attacco siamo state più ordinate rispetto alle partite precedenti, in difesa potevamo fare meglio sui cambi difensivi, ma niente che vada a scalfire la nostra prestazione; la cosa che mi è piaciuta di più è che nonostante alcuni errori evitabili in alcuni momenti della partita, le ragazze sono state brave a rimanere sul pezzo e a continuare a giocare, senza mai uscire dalla partita o entrando in dei blackout pericolosi; ora l’obiettivo è dare continuità alle cose buone viste lunedì, per ritagliarci le soddisfazioni che queste ragazze meritano”.

Prossimo appuntamento Lunedì 27 Novembre alle ore 19:20 a Livorno, sponda BF….FORZA NICO!!!!

 

 

 

UNDER 17

 

BUTERA CLINIC NICO BASKET – BASKET GOLFO PIOMBINO 64-51

 

BUTERA CLINIC = Anzuini, Tongiorgi*9, Traore*16, Zamboni, Desideri, Parlanti*6, Bonfanti, Menegazzo 4, Rastelli*9, De Luca*16, Michelotti 2, Lenzi 2.   All.Giglio Tos

 

PIOMBINO = Vallini*4, Cananzi, Bigio*15, Silvestri, Signorini 6, Giannini*6, Vallini*5, Alfonsi*12, Carducci 3, Niang, Biancani.   All.Minuti

 

NOTE : parziali (16-11) (34-25) (49-31)

 

 

Dopo neanche 48 ore dalla sfida di lunedì sera, al PalaPertini di PonteBuggianese va in scena nuovamente la sfida tra la Butera Clinic Nico Basket e il Basket Golfo Piombino, ma a questo giro, il campionato è quello Under17. Le nostre giovani partono subito con il piglio giusto, provando a imporre il proprio ritmo alla partita; infatti il divario nel punteggio cresce velocemente. Sembra che Rastelli & Co. possano chiudere la contesa anticipatamente da un momento all’altro: ma non sarà proprio così. Le nostre avversarie, al ridosso del suono della prima sirena, approfittano di un calo della Nico, riavvicinandosi a 5 punti di distanza (16-11). Nel secondo periodo si vedono due squadre che vendono cara la pelle, rendendo la contesa bella ed avvincente; infatti le due formazioni sono molto vicine anche nel parziale del secondo periodo ( vinto dalla Butera Clinic Nico Basket di soli 4 punticini). Al rientro dagli spogliatoi la musica cambia decisamente. Le ragazze allenate da Simona Giglio Tos alzano notevolmente l’intensità, cogliendo di sorpresa le avversarie. Le rosanero mettono un tappo sul canestro, concedendo a Piombino solamente sei punti nel terzo periodo (49-31). La partita è in pieno controllo della Nico; solamente un calo di concentrazione nei minuti finali dà la possibilità alle nostre avversarie di chiudere la partita con uno scarto più ridotto.

-“Partita tenuta sempre abbastanza in  controllo , dobbiamo lavorare sulla continuità di intensità e cali di energia perché a tratti sono mancati – commenta coach Giglio Tos -  nel complesso abbiamo fatto una discreta prestazione, ma non dobbiamo adagiarci sugli allori e mantenere la concentrazione su cosa abbiamo sbagliato per migliorare”.

Prossimo appuntamento domani 25 Novembre alle ore 15:15 in trasferta contro il Basket Femminile Pontedera.

 

Purtroppo non abbiamo a disposizione i tabellini della partita giocata Sabato 18 Novembre al PalaPertini contro Jolly Livorno, vinta di un punto (57-56) dopo una gara dai due volti. Nella prima parte le giovani rosanero sono brave a scavare un vantaggio importante, soprattutto grazie alle iniziative in contropiede. Nella seconda, invece, c’è stata un po' di confusione. Le nostre avversarie si sono messe a zona, innalzando un bunker che non andava oltre l’area dei 3 secondi; le percentuali sono calate drasticamente, permettendo a Livorno di rientrare minacciosamente in partita. Nel finale le nostre ragazze sono brave a non perdere la lucidità e a portare a casa la posta in palio.

87 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page