Cerca
  • Nico Basket Femminile

Sconfitta di misura per la Nico Basket a Bolzano.

La Nico Basket cade sul campo dell’Acciaierie Valbruna, col punteggio di 74-72, dopo una partita tirata e ricca di colpi di scena. Alla squadra di Andreoli non sono bastati i 26 punti di Elena Ramò.

Nico Basket parte forte e mette subito il piede sull’acceleratore ma la reazione delle padrone di casa non si fa attendere e, complice qualche pallone perso di troppo, la gara torna in equilibrio. Le medie al tiro delle ospiti sono piuttosto basse e il primo quarto si chiude sul 11-14.

Nel secondo la difesa delle toscane continua a tenere a bada l’olandese Kujit, sicuramente la giocatrice più temibile delle Acciaierie Valbruna, ma gli errori dalla lunga non permettono alla Nico Basket di allungare nel punteggio. Al contrario, Bolzano riesce a tenere i ritmi bassi e, trascinata da Chiabotto e Assentato, mette addirittura la testa avanti sul 28-26. Poco cambia fino al 30-30 dell’intervallo.

Sette punti di fila di Ramò non bastano alle ospiti per tenere testa a Kuijt (alla fine 16 punti) e compagne che prendono sei punti di vantaggio (46-40). Ramò è scatenata ed i suoi canestri rimettono in carreggiata la Nico, fino al più dieci (46-56) firmato da Zelnyte. Contro-break di Bolzano che con un bel tiro da tre di Kujit si riporta sul meno due alla fine del terzo quarto (54-56). Frustaci apre con una tripla l’ultimo tempo di gioco ma Bolzano sembra averne di più e allunga di nuovo fino al (70-65). Botteghi (14 punti e 10 rimbalzi per lei) segna un canestro importante e l’errore dalla lunetta di Kujit lascia aperta la speranza del supplementare o addirittura della vittoria. Allo scadere però la tripla di Zelnyte si scaglia contro il ferro.

L’occasione di rifarsi per la Nico Basket sarà già sabato prossimo, al Pala Pertini di Ponte Buggianese, contro Alma Patti.




3 visualizzazioni