top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreNico Basket Femminile

LE QUATTRO GRANDI DI COPPA TOSCANA : ECCO IL JOLLY ACLI LIVORNO


Siamo giunti alla vigilia dell’appuntamento che caratterizzerà questo primo mese dell’anno. Oltre a stabilire – nelle prossime giornate e a grandi linee – le gerarchie della griglia Play Off, c’è da assegnare il primo titolo regionale, ovvero la Coppa Toscana. Questo evento, come gli altri, è accompagnato dai classici pronostici su chi potrà alzare la coppa: sono però elementi che lasciano il tempo che trovano, perché ritornare a giocare dopo un lungo periodo di stop, può riservare delle sorprese; ma se dovessimo far “riferimento” al pronostico, non può passare inosservato il ruolino di marcia di una delle quattro contendenti alla Coppa Toscana: stiamo parlando dell’imbattuta Jolly Livorno. Una formazione, quella labronica, che si presenterà alla sfida di domani alle ore 18 contro la Pallacanestro Femminile Firenze, con 12 vittorie su altrettante partite (e con una partita da recuperare, in programma Mercoledì 10 Gennaio in casa contro la Pallacanestro Prato). Stefano Corda, coach del Jolly Livorno è consapevole del cammino delle proprie giocatrici –“Ci siamo allenate bene e con lo spirito giusto – commenta il tecnico labronico – nonostante qualche malanno di stagione, sono contento della qualità degli allenamenti”. C’è da fare poi molta attenzione alle insidie che può presentare una due giorni di basket del genere –“Le partite dovranno essere gestite sotto un punto di vista nervoso e mentale, prima che fisico – prosegue Corda – mi aspetto grande equilibrio ma occhio alle sorprese; ci presentiamo da favorite ma dovremo fare molta attenzione perché Firenze è una squadra assolutamente da non sottovalutare, con qualità e ben allenata, è in grado di metterci in difficoltà perché ha talento”. Ma quando arrivi da un cammino perfetto, senza dimenticare delle due stagioni passate, dove Jolly ha sfiorato per ben due volte la promozione in A2, fermandosi solamente nella finalissima nazionale, diventa difficile migliorarsi –“ Il nostro aspetto da migliorare è avere la capacità di essere intensi per tutta la partita – spiega Coach Corda -  ogni tanto ci succede di alternare ottimi momenti ad altri dove l’attenzione cala, permettendo agli avversari di avvicinarsi; quando abbiamo il piacere di condividere le responsabilità offensive e passarci la palla, siamo anche piacevoli a vederci giocare; l’obiettivo difensivo è di avere più intensità piu a lungo possibile, non avendo poi la fretta di vincere la partita già nel primo periodo”. Però quando le cose vanno bene, al di là dei possibili aspetti dove potersi migliorare, è giusto anche godersi i frutti del duro lavoro –“ Siamo sicuramenti soddisfatti, ma consapevoli che il percorso è lungo – prosegue il coach di Jolly - è un campionato che prevede i playoff, oltre alla coppa toscana  dove vogliamo fare il meglio possibile;  l’obiettivo è confermare il primo posto ma soprattutto migliorare per farci trovare pronte quando inizieranno i Playoff”.

 

Ringraziamo la società e coach Corda per la disponibilità.

 

L’attesa è finita…appuntamento a domani alle 18 per la prima semifinale tra Jolly Livorno e la Pallacanestro Femminile Firenze, per una due giorni all’insegna della pallacanestro!!!

92 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page