top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreNico Basket Femminile

LA BUTERA CLINIC NICO BASKET SUONA LA SUA "NONA SINFONIA"




PALLACANESTRO FEMMINILE FIRENZE – BUTERA CLINIC NICO BASKET 42-51

 

PF FIRENZE =  tabellino non disponibile

 

BUTERA CLINIC = Nerini*14, Tongiorgi n.e, Salvestrini*3, Pini*7, Mariani n.e, Montiani*15, Modini, Mariotti, De Luca n.e, Bargiacchi n.e, Giglio Tos*9, Parodi 3.   All.Rastelli

 

NOTE: parziali (16-14) (27-26) (36-40)  Fallo tecnico fischiato a coach Corsini al minuto 28’55.

 

 

Come Beethoven!!! La Butera Clinic Nico Basket suona la sua “nona sinfonia” consecutiva, espugnando un campo a dir poco ostico come quello della Pallacanestro Femminile Firenze. Fin dall’avvio si capisce che non sarà per niente semplice per la truppa di coach Rastelli. Le gigliate, allenate dall’esperto coach Corsini, sono una formazione giovane che sta esprimendo una bella pallacanestro; infatti, come ampiamente spiegato alla vigilia, chi ha fatto visita alla squadra fiorentina, ha sudato più delle classiche sette camicie. Nelle battute iniziali i due roster si studiano intensamente, tenendo basso il ritmo della gara. A non essere alte sono anche le percentuali realizzative, che su entrambi i lati del campo faticano decisamente a decollare. È un rispondersi colpo su colpo ed errore su errore, perché le polveri continuano ad essere bagnate. Nel terzo periodo Nerini & Co. riescono a ritrovare – in parte – quella intensità che le hanno permesso di inanellare queste nove vittorie consecutive. La situazione però continua ad essere incerta. Ci pensa Montiani (autrice di 15 punti) supportata dalle geometrie del nostro capitano, che concluderà la partita sfiorando una quadrupla doppia (14 punti, 9 assist, 9 rimbalzi e 9 falli subiti); nel finale fa capolino  Giglio Tos, che fino a pochi minuti dal termine non era riuscita a trovare con la solita continuità la via del canestro. Firenze, dal canto suo, è un osso durissimo: le ragazze allenate da coach Corsini non si arrendono e provano a rimanere aggrappate alla contesa, ma davanti alla loro strada, c’è una Butera Clinic Nico Basket cinica, che gestisce con la lucidità necessaria gli ultimi decisivi palloni. Due punti d’oro quelli di ieri sera, che con la contemporanea sconfitta di Pielle Livorno nella stracittadina, ci proietta al secondo posto, in coabitazione con le Mura Spring Lucca, tornata alla vittoria, in maniera a dir poco netta, contro una lanciatissima San Giovanni Valdarno. –“ Ci aspetteranno partite molto difficili da ora in avanti – commenta coach Rastelli – Firenze è una squadra giovane che mette molta energia in quello che fa e riesce a far giocare male le proprie avversarie; sapevamo che sarebbe stata una partita che non si risolveva nel primo quarto, ma che fosse tirata per tutti i 40 minuti; le ragazze sono state brave e sono rimaste sempre sul pezzo, riuscendo nel finale, con un parziale, a riportare a casa la partita; queste sono partite che ci servono per continuare il nostro percorso di crescita; sabato ci aspetta un'altra partita dura, contro un avversario che avrà fame di punti per la lotta salvezza, ci dovremo far trovare pronte per affrontarla al meglio perché non sarà  per niente semplice”.

Prossimo appuntamento Sabato 3 Febbraio alle ore 20:30 al PalaPertini di PonteBuggianese; l’avversario di turno sarà il Baloncesto Firenze, formazione che venderà cara la pelle per conquistare la permanenza nel prossimo campionato di serie B…FORZA NICO!!!

76 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page